…..per non dimenticare

postato in: Sezione | 0

Con una semplice ed essenziale cerimonia, venerdì 9 dicembre, alle ore 18.00 la nostra Sezione Alpini di Biella ha chiuso ufficialmente le tante manifestazioni celebrative del nostro “CENTENARIO DI FONDAZIONE 9 DICEMBRE 1922 – 9 DICEMBRE 2022”.
In Via Italia al n° 40 al centro di Biella prima sede di un incontro di una quarantina di “Reduci” la nostra Sezione, alla presenza del Sindaco di Biella Corradino e di numerosi Alpini, Amici degli Alpini e Aggregati, il nostro Presidente Sezionale Marco Fulcheri ha scoperto una targa fissata proprio per ricordare tale avvenimento. Dopo i brevi discorsi celebrativi del Presidente e del Sindaco di Biella, il nostro Cappellano Don Remo Baudrocco ha benedetto la “TARGA” invitando tutti i presenti ad una breve preghiera di ringraziamento.

                                                                                                                                               Filippo De Luca

Venerdì sera 9 dicembre nella centralissima Via Italia si è idealmente concluso il Centenario della fondazione della Sezione di Biella con una semplice ma, tanto “Alpina”, inaugurazione e benedizione da parte del Nostro Cappellano Don Remo Baudrocco della targa sulla facciata dello stabile dove, il 9 dicembre 1922, si redasse la comunicazione della costituzione della Sezione di Biella. Tanti Alpini erano stretti intorno al Nostro Presidente Marco Fulcheri, a Don Remo ed al Sindaco Claudio Corradino ed anche passanti, incuriositi da quella riunione serale, si sono fermati ad ascoltare le parole rivolte ai nostri Avi Fondatori ed allo scoprire la targa coperta dal Tricolore. Credo che vicino a noi ci fossero anche dei Signori, tutti con il loro Cappello Alpino e reduci dalla Prima Guerra Mondiale conclusa da pochi anni, abbigliati con abiti un poco fuori moda ma con un’ espressione soddisfatta ed occhi lucidi di emozione che si complimentavano tra di loro per essere stati così lungimiranti ad aver creduto in quella giovane creatura che dopo cento anni era lì per ricordarLi e continuare la Storia della Sezione di Biella dell’A.N.A.

                                                                                                                                                Vittorio Gamba.

 

Foto: Stefano Socco